Home/APPUNTAMENTI/

26 Maggio 2017 - La cultura del rispetto

26 Maggio 2017 - La cultura del rispetto

La cultura del rispetto negli adolescenti

ISHIKI
è una associazione culturale, apolitica, apartitica e senza scopo di lucro, nata dal desiderio di portare il proprio contributo alla condivisione della conoscenza, alla diffusione di una cultura eticamente attenta alla complessità della persona in modo da contribuire al processo di crescita sociale attraverso il rispetto e la valorizzazione delle differenze.

IL CONTESTO
Non si è mai parlato tanto di bullismo come in questi ultimi tempi : quasi quotidianamente  si presentano agli occhi  a volte increduli, a volte quasi indifferenti degli adulti episodi di bullismo sia nelle scuole che in luoghi pubblici; molto spesso gli adolescenti non hanno la forza e il coraggio di parlare e di denunciare e negli ultimi anni si sono aggiunti atti di cyber-bullismo che hanno avuto conseguenze drammatiche, soprattutto nell'ambiente femminile.

E' responsabilità di adulti ed educatori trovare strade che fronteggino queste situazioni.

Accanto ai protocolli d'intesa sottoscritti fra diverse istituzioni ed organismi volti alla conoscenza ed alla prevenzione di questi episodi è necessario affiancare la conoscenza di iniziative che focalizzino l'attenzione su come poter mettere a disposizione un forte sostegno ai ragazzi che hanno subito e che possono continuare a subire gli episodi di prevaricazione verbale e fisica.

L'Associazione ISHIKI ha condotto una analisi su quanto è stato attuato per contrastare il fenomeno del bullismo potenziando la cultura del rispetto con la verifica dei risultati di tali iniziative. A fronte dei numerosi progetti portati avanti essenzialmente nelle scuole e attraverso i media, si è constatato i riscontri sui risultati ottenuti e sull'efficacia di tali risultati sono scarsissimi. E' stato trovato un vasto elenco di protocolli, convegni, incontri ufficiali, spot e campagne pubblicitarie ma pochissimo sulla pubblicazione di quanto si è ottenuto con tali mezzi in termini di controllo o diminuzione di tali episodi. Inoltre, e ancora più importante, non è diffusa la conoscenza di una struttura di riferimento che, dopo una denuncia di violenza, supporti in modo organizzato, efficiente ed efficace le vittime e gli autori degli atti di bullismo.

OBIETTIVO
Vogliamo portare a conoscenza – con una serie di incontri gratuiti -  di come è possibile intervenire prima,  dopo e oltre  la prevenzione, con quali strumenti e con quali risultati, affinché ci possa essere per i ragazzi “potenziali vittime” e/o“vittime” il rafforzamento o il recupero della propria autostima, la riconquista della dignità e la sicurezza della propria individualità e possibilmente per gli autori un percorso di rielaborazione del loro comportamento per portarli ad adottare modalità meno aggressive.
E' auspicabile che tali risorse diventino un patrimonio utilizzabile da tutti coloro che si ritrovano impegnati ad affrontare questa problematica.

LUOGO E DATA
Gli incontri, a titolo gratuito, avranno luogo presso la sala meeting del Businness Center Spazio 29 a Moncalieri, su richiesta di adesione.
Il primo incontro è fissato per il 26 maggio 2017 dalle 15,00 alle 18,00

RELATORI del 26 maggio 2017

Procuratore Dott.ssa Anna Maria BALDELLI a capo della  Procura presso Tribunale per i Minorenni Piemonte e Valle d'Aosta dal 2010, capofila in Italia per la promozione sul territorio di azioni mirate alla prevenzione del bullismo. Progetto SicurSè e Gruppo Noi

Dott. Orazio PIRRO Direttore Unità Operativa - Struttura Complessa di Neuropsichiatria Infantile -Torino

Giovanna TAMBASCO  Psicologa della Cooperativa Sociale EbiCo (Evidence Based Intervention Cooperativa) Spin Off del Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell'Università di Firenze - responsabile scientifico Prof.ssa Ersilia Menesini. Si occupa dell'implementazione dei programmi di prevenzione e contrasto al bullismo nelle scuole ed è formatrice KiVa.

Intervengono
Assessore Giuseppe Messina   Comune di Moncalieri - Settore Istruzione
Avvocato Giorgio Salussoglia    componente di una équipe che, nelle scuole, svolge formazione e informazione sul bullismo e cyberbullismo


PER INFORMAZIONI
Ellida Morrone - Ph 335.75.43.601
Adriana Amadei -  Ph. 331.22.59.870

Via Luigi Einaudi, 29 - Moncalieri   my.ishiki@gmail.com


^